In Autunno tisane e integratori naturali

Le tisane per un autunno al top!

L’autunno è una stagione molto delicata. Passando dal calore e dall’attività estiva al freddo e al rallentamento del metabolismo che ne consegue, il nostro corpo ha bisogno di cure particolari perché si adatti alle nuove condizioni ambientali. L’abbassamento delle temperature, le giornate che si accorciano – fenomeno accentuato dal passaggio all’ora solare, il riavvio a pieno regime delle proprie attività lavorative, sono tutti fattori che ci inducono ad uno stato di stress e di affaticamento psicofisico. Oltre ad una dieta adeguata, e l’uso di integratori naturali specifici, il consumo regolare di tisane può essere un ottimo aiuto.

dieta-ingredienti-naturali

Un buon erborista ci può dare ottimi suggerimenti su quali erbe scegliere, anche in base ai propri gusti. Insieme cerchiamo di familiarizzare con alcuni ingredienti adatti al consumo in periodo autunnale, così da capire meglio cosa scegliere. Innanzitutto pensiamo al nostro sistema immunitario, che sicuramente è quello messo più alla prova rispetto agli altri, quando usciamo di casa e, invece di un bel sole tiepido, ci troviamo ad affrontare folate d’aria fredda e acquazzoni. I frutti rossi sono un’ottima fonte di vitamina C e di antiossidanti, sostanze che rinforzano le nostre difese e, non da meno, conferiscono a tisane e decotti un sapore dolce e acidulo davvero irresistibile, e un colore intenso stupendo. Anche lo zenzero, diventato più comune nelle nostre dispense con la diffusione delle cucine orientali, è una radice dal sapore fortemente aromatico e leggermente piccante, facile da trovare in commercio. Lo zenzero mantiene al meglio le sue proprietà se consumato fresco. Basta lavarlo bene (non è necessario pelarlo, la sua buccia è sottilissima), tagliarlo a fette sottili o grattugiarlo e poi farlo bollire. Se aggiungerete limone e miele a questo decotto, ne ricaverete una bevanda deliziosa, ottima per combattere le infezioni (questi sono tutti ottimi antisettici naturali). Potete regolare le dosi in base ai vostri gusti.

Tra i fiori dalle qualità più adatte per vivere al meglio l’autunno ci sono quelli di tiglio e di borragine, che oltre a qualità rilassanti, hanno un buonissimo sapore e sono ricchi in vitamina C. La menta e l’eucalipto sono ottime erbe per infusi e tisane. Combinabili con gli ingredienti di cui abbiamo già parlato, conferiscono una potente azione balsamica decongestionante e calmante in casi di raffreddore e tosse. Tra gli ingredienti naturali non dobbiamo dimenticarci anche delle spezie, delle quali magari non abbiamo molto l’abitudine di usare in casa. Prima fra tutte la curcuma: è una radice dall’aroma esotico e pungente, ma usata in piccole dosi conferisce un sapore eccezionale alle nostre tisane – nonché alle pietanze! La si può trovare facilmente in polvere, ma per le tisane è meglio utilizzare la radice fresca o essiccata, disponibile in erboristeria. Le sue proprietà terapeutiche sono molteplici: antiossidante, regola la pressione sanguigna, rinforza il sistema immunitario e aiuta a prevenire i tumori.

Fate di una buona tisana un’abitudine regolare, da ripetersi più volte nella giornata, e i benefici che ne trarrete vi faranno affrontare l’autunno sempre con il sorriso!

Lascia il tuo commento