Alimentazione inadeguata, stress ambientale, inquinamento e processi metabolici favoriscono l’accumulo di tossine all’interno del nostro corpo. Gli organi si stressano, l’organismo si affatica, il metabolismo rallenta ed il rischio di intossicazione è elevato. Alla luce di questo quadro non proprio idilliaco, è essenziale aiutare il corpo ad intraprendere un processo di depurazione, volto all’eliminazione di scorie, attraverso la stimolazione dei cosiddetti organi emuntori (fegato, pelle, reni, intestino, polmoni).

Quando e perché depurare il corpo

Il processo di depurazione può essere sempre intrapreso, ma ci sono alcuni momenti dell’anno dove il potere diventa dovere e la depurazione diviene davvero indispensabile. In autunno è, per esempio, necessario rafforzare le difese dell’organismo in vista dei malanni invernali sempre in agguato, mentre alle porte della primavera è essenziale risvegliare e riattivare il corpo. Via libera, inoltre, all’eliminazione di scorie a seguito di assunzione protratta di farmaci, affezioni debilitanti ed eccessi alimentari.

Più in generale, ci sono alcuni campanelli d’allarme a cui prestare attenzione perché fortemente indicativi di un probabile accumulo di tossine in corso.

ï Aumento del peso corporeo: una risalita costante dell’ago della bilancia, anche a fronte di una dieta sana ed attività fisica costante, potrebbe essere imputabile ad un disturbo ormonale correlato alla presenza di un eccesso di scorie. L’intossicazione mette, difatti, a dura prova le funzionalità di cellule e ghiandole endocrine, le concentrazioni ematiche di glucosio e colesterolo aumentano e si avverte spesso un’improvvisa sensazione di fame riconducibile all’effetto delle tossine sui segnali trasmessi dal corpo al cervello (il soggetto ha fame, ma in realtà il corpo non necessita di cibo). Tutto ciò favorisce la formazione di depositi di adipe sull’addome ed espone, inoltre, il soggetto ad un più alto rischio di sviluppare diabete mellito.

  • Stipsi: l’accumulo di tossine mette a dura prova le funzionalità dell’apparato gastrointestinale. Possono difatti subentrare mal di stomaco, alterato assorbimento dei principi nutritivi, alitosi e stitichezza.
  • Stanchezza e fatica: il corpo risponde al sovraccarico di tossine mettendo in atto tutte le possibili strategie per eliminarle. Questi tentativi causano stanchezza e fatica accompagnate da una sonnolenza spesso fuori orario e da una scarsa capacità di concentrarsi.
  • Disturbi cutanei: la pelle è una sorta di specchio in grado di riflettere tutto ciò che accade all’interno del nostro corpo. Acne, eruzioni cutanee, psoriasi ed occhiaie sono manifestazioni spesso legate ad un accumulo di tossine.

 I benefici della depurazione

I benefici del processo di depurazione sono molteplici e tra questi:

  • regolazione dell’attività intestinale
  • miglioramento della digestione
  • aumento della diuresi
  • ritrovato buon umore
  • regolazione del ritmo sonno-veglia
  • riduzione del gonfiore addominale
  • miglioramento della pelle a buccia d’arancia
  • ritrovata sensazione di benessere

Gli integratori Naturvis per depurare il corpo e perdere peso

I capisaldi per depurare l’organismo dall’eccesso di tossine comprendono assunzione di acqua e regime alimentare detox. Per accelerare il processo di smaltimento scorie, Naturvis ha dato vita a diversi integratori alimentari 100% naturali che possono sostenere il corpo promuovendone la disintossicazione. Parallelamente, ci sono inoltre alcuni integratori dimagranti che possono aiutarti a perdere i chili in eccesso e ritrovare la forma fisica.

  • Curcumvis: integratore alimentare a base di curcuma longa da assumersi per aiutare il corpo a perdere i chili in eccesso e disintossicarsi. Il suo principio attivo, curcumina, funziona come un ottimo brucia-grassi, sostiene il lavoro del fegato, stimola la digestione, previene il gonfiore addominale, regola la glicemia prevenendo possibili picchi glicemici, tiene sotto controllo eventuali attacchi improvvisi di fame, esercita un’azione antinfiammatoria e favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso. La curcuma aiuta, inoltre, il fegato a depurarsi e la sua assunzione è particolarmente indicata a seguito di terapie farmacologiche.
  • Spezievis: integratore alimentare a base di spezie e rosmarino. Contiene ingredienti brucia-grassi quali cannella, curcuma, zenzero, pepe e zafferano. Cannella, cumino, zenzero, pepe, curcuma e rosmarino rendono, inoltre, quest’integratore un ottimo prodotto per la depurazione del corpo e l’eliminazione delle scorie in eccesso.
  • Depurvis: integratore volto a favorire la depurazione dell’organismo mediante la stimolazione delle funzioni emuntoriali e disintossicanti di reni, fegato ed intestino; tra i suoi costituenti annovera carciofo e tarassaco.
  • Magravis: integratore alimentare utile per il controllo del senso della fame ed il giusto equilibrio del peso corporeo. Contiene Garcinia cambogia, caffè verde, piperina ed altri estratti vegetali. La Garcinia cambogia ha un effetto dimagrante ed accelera, inoltre, il metabolismo aiutando il corpo a bruciare più rapidamente le riserve di lipidi. Il caffè verde modula il rilascio di glucosio nel sangue, limita l’assorbimento di grassi e rallenta l’invecchiamento cellulare in virtù del suo contenuto in polifenoli. La piperina ostacola, invece, la formazione di nuove cellule adipose e l’accumulo di lipidi.
  • Magnesio Alcalino: integratore a base di magnesio, minerale dalle proprietà dimagranti che aiuta a ridurre il gonfiore addominale, tonificare i tessuti, spegnere la fame e bruciare i grassi. La sua assunzione è, inoltre, particolarmente indicata durante i cambi di stagione in virtù del suo potere energizzante.
  • Alcavis: integratore a base di sali minerali alcalinizzanti volto a contrastare l’acidificazione tissutale, promuovere la riattivazione cellulare e favorire, in ultima analisi, la detossificazione dell’organismo.
  • Alcavis D3: integratore ad azione alcalinizzante a base di vitamina D3, magnesio, selenio e zinco che aiuta il corpo ad eliminare le scorie in eccesso.
  • Meravis: integratore a base di aminoacidi, SAMe, melissa e griffonia da assumersi per controllare il senso della fame e disintossicare, grazie al contributo di SAMe, il fegato.
  • Proteinvis: integratore alimentare proteico realizzato a partire dalle proteine estratte dal siero del latte. Ottimo prodotto da assumersi quando si segue una dieta ipoproteica spesso associata ad un deterioramento generale delle condizioni in cui versano i tessuti. Proteinvis dona al corpo proteine dall’elavato valore biologico senza sovraccaricare ulteriormente il fegato già esposto all’azione nociva di inquinanti, ormoni, antibiotici e conservanti.