La magia dell'acqua

… ovvero, come fare miracoli assumendo la quantità più giusta di acqua.

Se si vuole ritrovare e mantenere la salute, si deve partire dall’introduzione di acqua, troppo scarsa nella vita di tante persone. L’acqua non è un optional, è la nostra vita stessa. L’acqua è il primo cibo, il più importante: possiamo vivere senza cibo per 30, 40 forse più giorni… ma possiamo vivere senza acqua al massimo per 8 giorni, forse 10 in individui eccezionalmente resistenti alla disidratazione.

Perché l’acqua è così importante?

Per un semplice motivo: perché siamo fatti di acqua! Alla nascita l’acqua ci occupa  per l’85% del  peso corporeo, nell’età adulta per 70% , nella maturità per il 60% ma mai sotto il 50%. È un retaggio che ci portiamo dietro dalla nostra lontanissima origine marina. Vita=acqua: la nostra vita è nata nell’acqua e nell’acqua si svolge.

Che significa per noi, questa origine marina?

Il ricordo dell’origine marina della vita, porta a due considerazioni fondamentali per capire il benessere, la salute, la malattia:

  1. Così come l’acqua di mare, il pH (cioè il livello di acidità ed alcalinità legato alla quantità di ioni idrogeno presenti) dell’acqua corporea deve essere 7,4 o più vicino possibile a questo valore, e quindi  lievemente alcalino
  2. Così come l’acqua di mare, l’acqua corporea ha lo ione magnesio come il più presente fra tutti i micronutrienti, in quanto il più indispensabile alle funzioni fisiologiche.

Che rapporti ci sono fra acqua, magnesio e salute?

Nell’acqua corporea sono disciolte tutte le sostanze indispensabili alla nostra vita (ossigeno, vitamine, minerali); grazie all’acqua che si muove, i principi in essa disciolti vengono trasportati da una parte all’altra dell’organismo.

Il magnesio permette la trasmissione corretta degli impulsi nervosi lungo i neuroni… la nostra vita è segnata da questa trasmissione: il cuore pulsa grazie ad una attività bioelettrica sostenuta da magnesio; respiriamo, pensiamo, ci muoviamo, grazie ad una attività bioelettrica sostenuta dal magnesio.

Le cellule producono ATP (Adenosin-trifosfato); l’ATP rende possibile tutte le reazioni biochimiche del nostro organismo, che sono alla base della vita: senza magnesio l’ATP non funziona. Ecco perché quando si integra l’alimentazione con magnesio, si sente una energia nuova.

Ecco perché il magnesio è chiamato “il sale della vita”!