PromoNuovo

TriKrill – Olio di Krill

Olio di krill antartico, ricco di omega 3, colina e antiossidanti come la Vitamina A, la Vitamina E, la fosfatidilcolina e  l’astaxantina.

Da: 26,9922,94

Svuota

Olio di krill antartico, ricco di omega 3, colina, astaxantina

Cos’è l’olio di krill?

Una meraviglia per gli occhi è in questo caso una meraviglia per la salute.
L’olio di Krill, letteralmente “cibo balena”, dato che costituisce una delle più importanti risorse alimentari dell’intero eco sistema marino, è un olio ottenuto da piccoli invertebrati marini simili ai gamberetti, che appaiono come meravigliose scie rosse nelle profondità delle fredde acque dell’Antartide. Principalmente è zooplancton, che insieme a fitoplancton, alghe, protozoi e larve costituiscono il plancton.
Uno dei tanti spettacoli della natura, che rappresenta una preziosa fonte di nutrienti essenziali.
Il valore dell’olio di krill è determinato, oltre che dagli alti livelli di sostanza benefiche per il nostro organismo, anche dai bassi quantitativi di inquinanti.
Inoltre, la disponibilità risulta quasi illuminata data la velocità con cui si moltiplica; l’uso del Krill per la realizzazione di integratori alimentari incide solo per lo 0,03% sulla popolazione degli stessi.

 

Perché l’olio di krill è così utile per la nostra salute?

Parliamo di un prodotto oleoso, lipidico, considerato uno dei migliori integratori alimentari di acidi grassi essenziali Omega 3 (in particolare acido eicosapentaenoico EPA e docosaesaenoico DHA), grazie alla sua purezza dovuta all’assenza di contaminazione di metalli pesanti (grazie alle piccoli dimensioni del krill) e alle sue caratteristiche che lo rendono particolarmente disponibile per il nostro organismo.

La maggior parte degli effetti benefici dell’ EPA è rappresentata dalla sua capacità di diminuire l’infiammazione. Ne sono particolarmente ricche le carni di merluzzo, tonno, salmone, sgombro, aringhe e pesce azzurro in generale. Anche le alghe (spirulina e Klamath) ne sono un’ottima fonte.
Anche il DHA lo troviamo in particolare nel pesce azzurro ma ancor di più nell’olio ricavato da questi animali. Come prova della sua importanza per l’organismo umano c’è la sua presenza nel latte materno. É noto per le sue attività metaboliche, neuroprotettive, antiossidanti, antinfiammatorie, immunomodulatorie.

 

L’olio di krill, è ricco anche di antiossidanti

  • Vitamina A (conosciuta anche con il nome di retinolo, la vitamina A è indispensabile per nutrire la funzione visiva, favorire la crescita delle ossa e mantenere sana la pelle)
  • Vitamina E (protegge dai danni prodotti da radicali liberi, inquinamento, fumo e tossine alimentari)
  • Anstaxantina (il più potente antiossidante conosciuto e un sostegno importante per il sistema immunitario)
  • Sostanze importanti come la fosfatidilcolina, un fosfolipide legato alla colina e fondamentale per la salute delle membrane cellulari.

Ne è consigliata l’assunzione attraverso integratori in caso di alimentazione scorretta che non ne garantisca il giusto apporto; in caso di particolari situazioni che ne aumentano il fabbisogno o ne diminuiscono la disponibilità: gravidanza, allattamento, vecchiaia, terapie cortisoniche, instabilità emotiva, stato infiammatorio generale dell’organismo, dolori articolari e mestruali, e in tutti quei momenti in cui se ne avverte una carenza.

 

Quali sono le principali azioni benefiche dell’olio di krill?

Ha molte proprietà importanti per la nostra salute:

  • protegge il cuore e i vasi sanguigni, diminuendo il rischio di aritmie, infarto e ictus. Contribuisce a tenere i trigliceridi sotto controllo e aiuta ad alzare i livelli di colesterolo “buono” Hdl.
  • Epa e Dha promuovono una normale pressione sanguigna
  • diminuisce il livello di infiammazione dell’organismo
  • allevia i dolori articolari, spesso causati proprio da processi infiammatori
  • rinforza le ossa proteggendo dai danni dell’osteoporosi. Aiuta ad aumentare la densità ossea, stimolando la produzione di osteoblasti, le cellule che formano il tessuto osseo
  • migliora la funzione visiva, rivelandosi utile anche per stanchezza o arrossamenti oculari causati da lunga esposizione allo schermo del computer. La colina contenuta nel Krill aiuta a contrastare le malattie degenerative dell’occhio
  • aiuta a ottimizzare la memoria e la concentrazione
  • diminuisce i sintomi della sindrome premestruale e della menopausa (riduce l’intensità delle vampate di calore)
  • possiede un’azione positiva sulla stabilita dell’umore e sui disturbi legati all’ansia, oltre che proteggere dai danni di un invecchiamento precoce. La materia cerebrale è costituita per lo più di Dha, quindi è fondamentale mantenerne il giusto apporto per la corretta funzionalità
  • facilita la guarigione in caso di ferite o infezioni, agendo positivamente sul sistema immunitario
  • migliora l’aspetto di pelle, capelli e unghie
  • rappresenta un aiuto anche per gli sportivi, proteggendoli dalle lesioni neuro muscolari

 

Quanto Trikrill va assunto?

Salvo diversa indicazione medica, si consiglia l’assunzione di 2 capsule al giorno, con mezzo bicchiere di acqua, durante i pasti principali.

 

 

Ingredienti: Estratto lipidico da crostaceo Krill antartico (Euphausia superba), gelatina animale (bovina), agenti di resistenza: sciroppo di sorbitolo e glicerolo; acqua, aroma vaniglia.

 

Formato

120 Perle, 60 Perle