Frutta e verdura di stagione: i cibi salvavita dell’autunno

Frutta e verdura di stagione: cosa mangiare nei mesi autunnali? Ecco alcuni dei cibi “salvavita” dell’autunno

È proprio vero, la natura ci ha fornito ciò di cui abbiamo bisogno nel momento in cui ne abbiamo bisogno, precisamente ed efficacemente. I frutti sono un esempio.
Oggi nei banchi al supermercato possiamo trovare qualsiasi tipo di frutta e di verdura in qualsiasi momento dell’anno, ma questo non toglie che alimentarsi, seguendo i cicli stagionali, sia di gran lunga più salutare.
Solo nella frutta di stagione infatti troviamo gli elementi nutritivi più efficaci, e quelli di cui il nostro organismo ha bisogno. Vediamo dunque quali sono i frutti che ci regala l’autunno.

 

Zucca
zucca

Grazie al suo ruolo durante la festa di Halloween, la zucca è diventata un simbolo di questa stagione, e lo dovrebbe diventare anche sulle nostre tavole, viste le sue preziose proprietà e la sua versatilità in cucina. Ricca di vitamine A, C e quelle del gruppo B, di fibre, di sali mineralisoprattutto calcio, magnesio e sodio, di fibre, ci aiuta anche nei processi disintossicanti, così importanti in particolare in questo periodo dell’anno, in cui il nostro organismo dovrebbe fortificarsi in vista della stagione più fredda.  Molto adatta alle diete ipocaloriche con il suo basso contenuto glucidico e lipidico.

 

 

Cavoli e broccoli

cavolo e Bruxelles

Li potremmo definire il tesoro dell’orto da adesso in poi. Infatti nelle stagioni più fredde i vari cavolfiore, cavolinidiBruxelles,cavolo cappuccio, verza e broccoli,
diventano gli angeli custode della nostra salute. Ricchi di fibre, antiossidanti e antitumorali, non dovrebbero mai mancare dalle nostre tavole, e meglio se, per quanto possibile, crudi.

 

 

 

Spinaci

spinaci verdura di stagioneNell’immaginario collettivo sono indissolubilmente legati alla mitica figura di “Braccio di ferro” per la loro proverbiale ricchezza di ferro, appunto. In realtà, benché ne contengano abbastanza, questo non è il più grande pregio di questa verdura, che possiede piuttosto grandissimi quantitativi di sali minerali: magnesio, potassio, fosforo, rame, calcio; di vitamine B e C, e soprattutto di acido folico, importantissimo soprattutto per le donne in gravidanza.

 

 

 

Melograno
melograno fruttoOltre a essere un frutto bellissimo e legato alla tradizione come simbolo di abbondanza e fecondità, il succo di melograno è un nettare delizioso e sano, ricco di vitaminesali minerali e di innumerevoli azioni sul nostro organismo: antiossidante, immunostimolante, protettiva di cuore e sistema nervoso.

Un frutto tanto bello quanto benefico.

 

 

 

Uva
uvaQuei vigneti colorati dalle mille sfumature invernali sono una delle immagini più belle in questo periodo. Anche l’uva è un frutto nostro alleato, dal grande potere antiossidante. Facilita il transito intestinale ed è utile in caso di affaticamento, vista la sua grande quantità di zuccheri facilmente assimilabili. Ricchissima di sali minerali e vitamine.

 

 

 

Noci 

noci e frutta seccaOsservando la forma dei gherigli di noce, salta all’occhio la sua analogia con la forma del cervello: le insenature di cui è composta, la divisione in due come fossero emisferi. Questo ci inizia a dare un’ indicazione anche sulle sue proprietà, molto efficaci per la salute delle cellule nervose e del nostro umore, grazie alla presenza di omega 3, magnesio e triptofano. Ma non solo. Le noci aiutano a stabilizzare la glicemia, in caso di sbalzi glicemici, e proteggono
l’apparato cardiocircolatorio . Sono ricche di vitamine in particolare B1, B6, E e minerali quali calcio, ferro, magnesio, zinco, fosforo, potassio.

Lascia il tuo commento