Autunno: gli alimenti ricostituenti per mettere KO virus e batteri

Siamo ormai già entrati nell’autunno e tutto il nostro organismo si prepara al cambio di stagione, divenendo energeticamente più fragile a causa della diminuzione di luce e temperatura e dell’aumento dell’umidità.

Tutto questo predispone il nostro corpo, anche secondo le medicine più tradizionali, a subire tossine, virus e batteri dell’ambiente esterno.

Il primo consiglio é quello di non farsi mancare a colazione una manciata di frutta secca: mandorle, noci e nocciole contengono infatti i nutrienti adatti a far fronte alle esigente del nostro organismo in questo particolare mese dell’anno. Fondamentali anche gli oli di germe di grano, di girasole e di noce che vanno usati crudi nelle insalate, insieme all’olio di oliva.

Teniamo sempre bene a mente che la prima prevenzione di qualsiasi malanno dovrebbe essere a tavola. 

Con quello che mangiamo possiamo indebolire o rinforzare il nostro sistema immunitario. Qui stiamo citando alcuni degli alimenti più indicati per il periodo autunnale.
La barbabietola: quelle più ricche di principi attivi maturano in autunno e l’ideale é mangiarne una al giorno, in insalata o in centrifugato.

La melagrana, frutto di stagione per eccellenza, ha un  suo succo  veramente delizioso che contiene una gran quantità di vitamine e sali minerali antiossidanti.

Il miele, il polline e la pappa reale sono altre risorse magiche per fortificare il nostro organismo. Un cucchiaio di miele al giorno, magari a colazione, o un cucchiaino di polline.. agendo come antibiotici naturali, sostengono magnificamente il sistema immunitario preparandolo a far fronte all’attacco di virus e batteri.

Nelle fredde serate d’autunno, non dovrebbe poi mangiare un’ottima tisana allo zenzero, la cui radice ha proprietà antinfiammatorie, immunostimolanti e antiossidanti.

Ricordiamoci sempre che il sistema immunitario si aiuta soprattutto a tavola, privilegiando i cibi di stagione, non raffinati e privi di conservanti. Sì a cereali integrali, cavoli, broccoli, bietole. No a piatti pronti, salumi e insaccati, carboidrati e zuccheri raffinati.

Buon ottobre a tutti!

Lascia il tuo commento