La zucca simbolo di Halloween ma non solo

La zucca è sicuramente la regina di Halloween; e nonostante questa  sia una festa la cui origine risale a tempi e luoghi lontani da noi, i suoi festeggiamenti ci coinvolgono sempre più spesso.

Simbolo di questa ricorrenza, durante la quale i celti festeggiavano la fine del raccolto, é la zucca intagliata resa famosa da una leggenda irlandese che vede un uomo di nome Jack alle prese con
la fuga dal diavolo.
La zucca é anche la protagonista della tavola in questo periodo, visti i suoi nobili valori nutrizionali, la sua ricchezza in vitamine e sali minerali e il suo grande potere alcalinizzante. Inoltre, essendo ipocalorica, si rende adatta anche nei regimi dietetici dimagranti.
Cotta al vapore o cucinata in vellutate, diventa un piatto costoso e dietetico. Ben più complessa invece é la lavorazione per preparare la famosa Pumpkin Pie, dolce tradizionale americano associato ad Halloween, non molto dietetico ma veramente delizioso.
La zucca, regina del momento, con il suo bel colore arancione che richiama i toni dell’autunno, ha innumerevoli proprietà benefiche:

  1. Essendo ricca in betacarotene, un importante antiossidante, aiuta a contrastare l’insorgenza dei radicali liberi e l’invecchiamento cellulare.
  2. Previene le patologie cardiovascolari grazie ai suoi Omega 3 che riducono il colesterolo, trigliceridi ematici e pressione sanguigna.
  3. Aiuta il buon funzionamento dell’intestino grazie all’alto contenuto di fibre e di acqua.
  4. I sali minerali di cui é ricca, in particolare magnesio e potassio, concorrono al buon funzionamento delle funzioni nervose e depurative.
  5. Dulcis in fundo, il valore alcalinizzante risulta molto elevato e quindi utile a nutrire in modo ottimale la salute.

Non a caso la natura, proprio adesso che l’organismo ha più bisogno di essere pronto e forte in vista della stagione più fredda, con la sua saggezza ci regala un frutto tanto prezioso… facciamone tesoro!

Lascia il tuo commento