1. Home
  2. Armonia della mente
  3. La gioia di vivere come forza che rigenera mente e cervello

La gioia di vivere come forza che rigenera mente e cervello

Rigenera mente e cervello

Dicembre è un mese di festa. L’atmosfera natalizia ci avvolge e può capitare che l’allegria e i buoni sentimenti che sono propagandati da luci, pubblicità, addobbi e decorazioni sia in contrasto con quello che proviamo.

Non sempre infatti le festività equivalgono ad un clima di gioia interiore.

Siamo bravi a farci del bene?

Siamo consapevoli del fatto che siamo bravissimi a volte a farci del male: rimuginando su un problema che ci assilla, pensando e ripensando a un ricordo negativo, aggrovigliando il proprio dialogo interno su argomenti spiacevoli. 

E sottovalutiamo spesso la nostra capacità di produrre benessere per noi stessi.

Sì, perché essere felici è qualcosa che si può imparare ed è uno dei modi più importanti che abbiamo per rigenerare mente e cervello.

Le tre aree del cambiamento

Per semplicità, possiamo considerare 3 aree di azione da prendere in considerazione:

  • il rapporto con il tuo corpo
  • il rapporto con il tuo mondo interiore
  • il rapporto con gli altri

Tu e il tuo corpo

Il nostro corpo è davvero la nostra casa. Importante è sentirlo, e magari sentirlo anche come un amico a cui teniamo.

Quanto sei vicino alle tue radici naturali?

Quanto sei in contatto con il tuo respiro?

Quanto hai cura di come alimenti il tuo corpo?

Magnesio per sportivi

Quand’è che diventiamo estranei al nostro corpo?

Quando lo trascuriamo, quando lo diamo per scontato, quando per inconsapevolezza non ci curiamo dei segnali che ci manda. Vorremmo controllarlo, tenerlo a bada, ma questo non riesce quasi mai e i vari stati di malessere ne sono la prova.

Una sana attività fisica, intesa non solo come semplice movimento ma come un momento che piace e che appassiona (come una passeggiata, una biodanza) può essere un modo per riprendere contatto con le proprie energie fisiche, che poi diventano anche mentali visto che il legame psiche-soma è inscindibile. Ciò che accade nel corpo si riflette nella mente e viceversa.

Un contributo nel ritrovare più vitalità e migliori energie vitali arriva da Alisport, Q10 e Spezievis.

Alisport

Integratore alimentare di minerali, vitamine, creatina e altre sostanze utili per il benessere e la vitalità, non solo dello sportivo, ma di chiunque abbia bisogno di una marcia in più.

Q10

Il Q10 è una molecola dal grande potere antiossidante che sostiene l’attività cellulare, rifornendo le cellule dell’energia necessaria per espletare le loro funzioni. Il Q10 rigenera e ossigena il cervello e stimola il rilascio della dopamina, il neurotrasmettitore responsabile della sensazione di piacere e appagamento.

Spezievis

Il mix di spezie per il buon umore! È un integratore a base di zafferano, curcuma, cannella, chiodi di garofano e altre spezie che avvolgono con il loro profumo e una sferzata di energia.

Tu e l’interiorità

Il rapporto con il tuo mondo interiore è un indicatore fondamentale del tuo benessere.

Quanto più ci poniamo in un atteggiamento di ascolto, tanto più ci arricchiamo di enormi potenzialità creative e stati di piacere.

La tendenza a razionalizzare, a pensare di sapere sempre cosa è bene per noi e per i nostri cari, a voler evitare a priori le emozioni spiacevoli, sono alcuni dei fattori che ci indeboliscono.

Una delle chiavi per star bene è non combattere con noi stessi, comprendere tutte le nostre varie parti, anche quelle che apparentemente e a una lettura superficiale sembrano scomode e vederle invece come una chiave di trasformazione, e di miglioramento.

Forse quella gelosia ci serve per riaccendere una relazione spenta; forse quell’ansia esplode perché i rapporti in cui siamo “incastrati” ci stanno stretti.

Se, prima di volerli eliminare a tutti i costi, guardiamo questi modi di sentire accogliendoli, nuove dimensioni, più autentiche, si possono dischiudere, svelando risorse interiori inaspettate, più vicine che mai alla gioia di vivere.

Tu e gli altri

Saper vivere gli altri nel modo giusto, con le giuste vicinanze e distanze, fa parte della ricetta del vivere bene. La giusta alternanza delle nostre relazioni con il mondo esterno con alcuni momenti di solitudine, è fondamentale per un giusto equilibrio.

Occorre aver cura dei nostri affetti e non esserne invasi, per mantenere anche un sano spazio di solitudine.

Divertirsi insieme, saper condividere, scambiarsi affetto, opinioni e idee, sostenersi l’un l’altro, fare esperienze nuove: sono tutti elementi di quell’essere sociale che ci fa tanto bene e nutre la nostra gioia di vivere, in tutte le fasi della vita.

In questo periodo dell’anno più del solito si tende ad avere momenti di aggregazione, osserviamo come li viviamo per imparare qualcosa in più su noi stessi.

Quattro trappole che imprigionano:

  • cercare all’esterno la causa di un malessere 
  • sperare che il tempo risolva le cose
  • rimandare delle scelte, se pur difficili
  • lamentarsi continuamente calandosi nel ruolo di “vittima”

 

Spesso viviamo nell’attesa che accada qualcosa: che un certo dolore passi, che una relazione si “sistemi” da sola, che quella tristezza vada via,…e a volte può capitare, che un qualche nodo si sciolga da solo, ma avremmo risparmiato tempo, energie e sofferenze se avessimo preso la situazione in mano con maturità.

Crescere

In fin dei conti cosa vuol dire “crescere” se non smettere di delegare a qualcosa o a qualcuno la responsabilità della nostra vita?

Conoscersi, sapere qualcosa su cosa vogliamo, quale significato diamo al nostro essere nel mondo e agire in quella direzione vuol dire dare un senso alle nostre azioni, alle nostre giornate, senza aspettare che qualcun altro faccia il primo passo.

E allora anche le sfide le affrontiamo con più forza e determinazione, spinti da una chiara motivazione.

E allora a fine di ogni giornata sappiamo di aver fatto un passo in più nella giusta direzione e possiamo esserne fieri e orgogliosi.

Quello che siamo influenza cervello e salute 

Condurre una vita in linea con i nostri valori, provare una certa armonia dentro di noi, essere soddisfatti di noi stessi, sono vere e proprie pillole di felicità, le medicine più efficaci che dovremmo ricordarci di prendere ogni giorno.

Sempre più dimostrazioni scientifiche ci dicono quanto il nostro modo di vivere (quello che viviamo, come lo viviamo) possa essere un veleno oppure un elisir di lunga vita per il nostro cervello.

Nel cervello si gioca una partita importante per determinare i nostri stati d’animo, e in particolare 3 sostanze hanno un ruolo fondamentale in questo senso: serotonina, ossitona e dopamina.

Attività fisica, coccole, massaggi, alimentazione, risate, serenità: sono solo alcuni dei regali che ci possiamo concedere per questo Natale per trascorrerlo con gioia e  mantenere in salute il nostro cervello. 

Devi essere connesso per inviare un commento.
Articolo precedente
La memoria: conoscerla per migliorarla
Articolo successivo
Covid-19 e Salute

Altri articoli

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna allo shop