1. Home
  2. Equilibrio del corpo
  3. Vivere alcalini: una sferzata di energia per corpo e mente!

Vivere alcalini: una sferzata di energia per corpo e mente!

Vivere alcalini: una sferzata di energia per corpo e mente

L’estate è alle porte, e con essa la voglia di leggerezza, di divertimento, di vitalità.

Il caldo e il sole portano occasioni per stare di più all’aperto, in compagnia, e anche questo preciso momento storico, con l’allentamento delle restrizioni Covid, è un motivo in più per ritrovare il tempo per trascorrere giornate e/o serate in allegria e spensieratezza.

Purtroppo però a volte quello che siamo è lontano da quello che vorremmo essere: la stanchezza può capitare che ci impedisca di vivere le nostre giornate con gioia, ansia e malumore possono  prevalere su serenità e tranquillità.

Se queste situazioni poi dovessero protrarsi nei giorni e diventare quasi la “normalità”, allora diventano dei segnali evidenti della necessità di un cambio di rotta nelle abitudini e nello stile di vita.

Da dove cominciare per trovare un miglior equilibrio?

La salute e il benessere sono alcalini, nel senso che possono esistere solo in presenza di una matrice extracellulare (lievemente) alcalina; vale anche il contrario: la malattia, il malessere e l’infelicità hanno bisogno di un ambiente extracellulare acidificato”.  Andrea Grieco

Se dovessimo trovare un “luogo” dove fisiologicamente poter individuare salute e voglia di vivere, questo potrebbe essere il “mare” in cui sono immerse tutte le cellule del nostro organismo, un ambiente di basilare ed estrema importanza biologica troppo spesso invece trascurato o addirittura ignorato: il suo nome è matrice extracellulare.

Cosa si intende per “matrice extracellulare” e perché gioca un ruolo così fondamentale?

“Per matrice extracellulare (MEC) si intende una componente funzionalmente molto attiva del tessuto connettivo… La MEC svolge un ruolo fondamentale: mette in relazione funzionale i 75 trilioni di cellule da cui è formato il nostro organismo: da essa passa il suo equilibrio interno; in essa si verificano gli scambi metabolici fra cellule ed ambiente extracellulare, le reazioni immunitarie, le infiammazioni e le malattie degenerative” (tratto dal libro “Vivere alcalini. Vivere felici” di Andrea Grieco).

La perdita della funzione disintossicante che ha la MEC, rappresenta l’innesco di una catena di eventi che porta a una sofferenza biochimica delle cellule e dell’ambiente in cui sono immerse, e conseguentemente porta a una serie di sintomatologie, da quelle più lievi a quelle più importanti, che possono rischiare di renderci un peso anche le piccole grandi gioie quotidiane della vita.

Una piacevole serata tra amici, una bella giornata al mare, un periodo di spensieratezza possono rappresentare delle irraggiungibili chimere per chi sente un corpo perennemente stanco, oppure con dolori vari, o intriso di un senso di “allerta” che si può manifestare con tensione e ansia.

Prevenire è meglio che curare

Ci stiamo occupando di un ambito della nostra salute che si occupa del cosiddetto “terreno biologico” ottimale per le nostre funzioni fisiologiche.

La miglior cosa che possiamo fare per noi stessi, infatti, è occuparci del nostro organismo PRIMA che questo manifesti la sua sofferenza attraverso vere e proprie malattie, ma piuttosto quando ci sta mandando dei segnali più o meno forti di un suo qualche squilibrio. 

Stanchezza, ansia, malumore, nervosismo, debolezza, difficoltà di concentrazione, insonnia: sono solo alcuni dei sintomi di acidosi della MEC, che possiamo considerare come “avvertimenti” per la necessità di apportare qualche cambiamento nel nostro stile di vita attuale.

Qual’è il pH ideale della matrice extracellulare e come si garantisce?

L’organismo umano, nella sua globalità, è stato progettato geneticamente per vivere lievemente alcalino (con pH tra 7 e 7,4) ed ogni allontanamento da questa lieve alcalinità fa entrare in una zona di pericolo, tanto maggiore quanto maggiore sarà tale allontanamento.

“La natura ci ha dotato di tanti sistemi per mantenere in equilibrio biochimico la matrice extracellulare: ci sono numerosi sistemi cosiddetti tampone, in grado cioè di contrastare l’acidità ed alimenti che alcalinizzano.

Esistono poi pratiche alcalinizzanti, come ad esempio il rilassamento psicofisico, lo sport (in particolare quello non-agonistico), i massaggi, le terapie manuali, l’agopuntura, alcuni farmaci, ecc.

Il meccanismo comune che viene sfruttato da queste pratiche è uno sblocco in senso disintossicante della matrice extracellulare grazie alla cessazione dell’ipertono ortosimpatico, grazie al drenaggio linfatico e venulare e grazie a un effetto modulante della iper attività immunitaria e quindi dell’infiammazione.

Si può affermare che la MEC, al pari delle cellule, da cui funzionalmente non può essere separata, sia il luogo ove si decide il benessere o il malessere, la salute e la malattia, la vita e la morte”. Dott. A. Grieco.

Un aiuto in più

Naturvis, azienda che propone integratori alimentari e che nasce dallo studio, dall’esperienza clinica e dalla passione di un team di professionisti nel campo della salute, propone 2 formulazioni  di prodotti specificatamente alcalinizzanti: 

Alcavis D3 e Alcavis polvere, uno in compresse e uno in polvere per venire incontro a tutte le esigenze, sono entrambi un mix di minerali alcalinizzanti (calcio, magnesio, sodio, manganese, zinco) studiati appositamente per offrire le giuste formulazioni in grado di poter essere compatibili con le esigenza del nostro organismo.

In Alcavis D3, l’aggiunta di Vitamina D3 lo rende ancora più prezioso.

Sono 2 supporti necessari e insostituibili per chi è immerso nei ritmi moderni, dove la pressione a cui siamo sottoposti a volte va oltre la nostra capacità di adattamento. 

In un mondo altamente impegnativo per l’equilibrio del nostro Sistema Nervoso, una buona qualità di vita non può prescindere da una nostra presa di responsabilità e da uno stile di vita consapevole.

Per star bene occorre informarsi, e regalarsi piccole grandi attenzioni che quotidianamente e nel tempo possano costruire il ben vivere.

Alcamiel Immuno

Ideale nel caldo estivo: Alcamiel è un mix di miele italiano biologico e succo concentrato di limone biologico, ideale come alcalinizzante, dolcificante nelle bevande fredde e calde o anche semplicemente in acqua.

Rinfrescante e rigenerante, buono da solo, buonissimo come dissetante.

La vita alcalina

Non c’è il singolo comportamento, per quanto utile, che possa dirsi “alcalinizzante” in modo completo; non c’è la pillola miracolosa da assumere.

Occorre realizzare un vero e proprio stile di vita alcalinizzante, in grado di apportare profondi cambiamenti nella persona, cambiamenti che riguardano sia il benessere fisico che quello psicologico e che partono da:

  • bere acqua a sufficienza e di qualità
  • alimentarsi in modo corretto
  • praticare attività fisica regolare
  • calmare la mente
  • assumere sali minerali alcalinizzanti 

….Per vivere meglio e godere pienamente anche della tanto desiderata estate.

Articolo precedente
Grasso e infiammazione, due nemici per la salute
Articolo successivo
Settembre: il nuovo inizio

Altri articoli

Devi essere connesso per inviare un commento.
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna allo shop